VI Cammino penitenziale unità pastorale Sant'Elpidio a Mare

Si terrà venerdì prossimo, Venerdì Santo, il tradizionale “Cammino penitenziale” organizzato dall'unità pastorale di Sant'Elpidio a Mare, rivolto a tutti i giovani della città, e non solo.

Nato dodici anni fa da un'intuizione del parroco di Sant'Elpidio Abate don Enzo Nicolini, cosciente del fatto che la tradizionale processione parrocchiale del Venerdì Santo aveva poca presa sulle giovani generazioni, il Cammino si è via via esteso, arrivando a coinvolgere, negli ultime sei edizioni, tutte le altre parrocchie dell'unità pastorale.
Il tema di questa edizione, curata da un'equipe di giovani rappresentanti di ogni parrocchia, coordinati da don Fabio Moretti, è “Io Credo”, scelto in considerazione del fatto che stiamo vivendo l'Anno della Fede.
Il ritrovo è fissato alle ore 08.30 presso la Perinsigne Collegiata di S.Elpidio Abate, dove verranno recitate le lodi mattutine, seguite da una breve introduzione di don Fabio sul  “credere”. Da lì inizierà il Cammino vero e proprio, a piedi, che si snoderà lungo un percorso a tappe, nelle quali verranno riscoperti, attraverso delle brevi catechesi e testimonianze, gli articoli del Credo apostolico. Ogni tappa sarà curata da una parrocchia.
L'arrivo è previsto alle ore 12.00, presso la chiesa parrocchiale di Casette d'Ete. Lì, in vista della Santa Pasqua, sarà offerta a tutti i presenti l'occasione di confessarsi.
Il Cammino sarà animato da dei canti; durante il suo svolgimento i giovani sono invitati ad astenersi dal cibo, rispettando il digiuno del Venerdì Santo.
In caso di maltempo il Cammino sarà “compresso”: le tappe saranno ospitate all'interno delle chiese del centro storico.
 

Data inserimento: 2013-03-26 15:47:09

Data ultima modifica: 2013-03-26 16:29:48

Scritto da: Redazione