Fermo. Tentata rapina e aggressione ad una macelleria di Santa Petronilla. Il sindaco Brambatti: “La sicurezza è prioritaria”

La tentata rapina di Santa Petronilla abbinata alla violenta aggressione subita dal titolare della macelleria Isidori rappresenta un episodio gravissimo che l’Amministrazione Comunale condanna fortemente.

Al commerciante arriva la piena solidarietà del Sindaco di Fermo Nella Brambatti che esprime profonda vicinanza per quanto accaduto nella serata di lunedì. “Da parte dell’Amministrazione l’attenzione è costante – spiega il Sindaco – il confronto con le forze dell’ordine è continuo. Anche con il nuovo Prefetto la sicurezza e l’ordine pubblico rappresentano questioni prioritarie sulle quali esiste grande continuità con il passato: sistematicamente siamo convocati per confrontarci su questi temi”. Le recenti valutazioni del procuratore capo della Repubblica di Fermo, Domenico Seccia, restituiscono la fotografia di una società che sta cambiando. “Siamo consapevoli della grande attenzione che le forze dell’ordine hanno verso il territorio – aggiunge il Sindaco - I controlli si stanno intensificando. Il nostro territorio, finora tranquillo, si trova a volte impreparato nei confronti di episodi di criminalità così violenti”. In riferimento alla pubblica illuminazione l’Amministrazione sottolinea che non ci sono state segnalazioni e che in ogni caso si intensificheranno le verifiche da parte dell’ufficio tecnico. Anche la Polizia Municipale intensificherà la propria azione nel quartiere.

Data inserimento: 2014-03-05 13:02:03

Data ultima modifica: 2014-03-06 08:55:19

Scritto da: Redazione