Regione Marche. Il Fermano protagonista della nuova programmazione europea 2014/2020

L'assessore Paola Giorgi "Continua il costante confronto con il Partenariato per costruire una regione intelligente, sostenibile e inclusiva". Sabato 12 aprile 2014, nel Fermano, a Montegranaro, la tappa finale del percorso di ascolto del partenariato sulla futura programmazione dei fondi strutturali. Fare delle Marche una regione intelligente, sostenibile e inclusiva.

È con questa prospettiva che la Regione ha avviato dal 18 luglio 2013 un percorso di confronto con i diversi attori economici, sociali e istituzionali del territorio, per costruire, in modo partecipato, il nuovo quadro della programmazione dei fondi strutturali 2014-2020.
Dopo le tappe di Ancona, Camerino, Urbino e Comunanza, l’ultimo appuntamento di questo percorso è previsto per sabato 12 aprile 2014 presso l’Hotel Horizon di Montegranaro (FM).
L’appuntamento consentirà di focalizzare, con l’ausilio e il contributo di tecnici, esperti, docenti e rappresentanti istituzionali territoriali, le azioni e gli interventi ritenuti necessari e prioritari per lo sviluppo e la coesione del territorio marchigiano.
A partire dalle ore 8.30 la Regione Marche aprirà uno spazio di confronto con gli stakeholders territoriali in vista della programmazione del Fondo Europeo di Sviluppo Regionale per il periodo 2014/2020. Dopo i saluti e la relazione introduttiva dell’assessore regionale alle Politiche Comunitarie, Paola Giorgi, la giornata prosegue con la relazione dell’Autorità di Gestione FESR della Regione Marche Mauro Terzoni incentrata sul tema “Programmazione Europea 2014-2020: aggiornamento sullo stato del negoziato”.
È’ prevista, inoltre, la presentazione di un caso di studio da parte della Dott.ssa Annarita Pilotti, titolare dell’ azienda LORIBLU SpA.
Seguirà una tavola rotonda sul tema, alla quale prenderanno parte i rappresentanti delle organizzazioni regionali di sindacati, artigiani e industria.
A partire dalle ore 11.15 i lavori si articoleranno in quattro workshop paralleli dedicati rispettivamente alle seguenti tematiche portanti per lo sviluppo regionale: “Piccole e medie imprese: innovazione ed internazionalizzazione”; “Agenda digitale”; “Energia, mobilità sostenibile, rischi ambientali”; “Valorizzazione delle risorse culturali nelle aree interne”.
La discussione di ciascun workshop sarà facilitata dalla presenza di esperti e tecnici della Regione Marche. I risultati del confronto tematico saranno riportati e condivisi nella sessione plenaria finale prevista a partire dalle ore 12.30.

Data inserimento: 2014-04-10 10:43:54

Data ultima modifica: 2014-04-11 11:44:36

Scritto da: Redazione