Fermo: Forza Italia insiste sulle dimissioni del Sindaco. Zechini un arrangiamento dell'ultima ora.

"Il frequente ricorso alla seconda convocazione - scrive la coordinatrice comunale Alessandra Iacopini -  il numero esiguo dei consigli comunali convocati e dei punti all’ordine del giorno, dimostrano che l’amministrazione di sinistra al governo di Fermo ha una maggioranza traballante e priva di idee".

Iacopini, neo coordinatrice di Forza Italia per il comune di Fermo spiega: "Pessima anche la gestione dei procedimenti, con proposte  che arrivano in discussione sempre l’ultimo giorno utile, come il punto sulla valorizzazione del patrimonio immobiliare del Comune, che ha costretto il presidente ad una rocambolesca convocazione del consiglio. L’amministrazione Brambatti è ormai logora e non appare certo sufficiente l’innesto dei nuovi tre assessori e la nomina del nuovo vice-sindaco. Evento su cui nemmeno il sindaco pare credere molto, dal momento che non ha dato nessuno spazio ai nuovi amministratori, respingendo anche la legittima proposta di un dibattito politico. Un’occasione persa di dare nuovo respiro all’affannosa attività dell’esecutivo. Una novità politica è comunque emersa, seppure silenziosamente: il consigliere Zechini, cugino del Sindaco, ha abbandonato Fermo si Muove ed è passato tra le file della maggioranza, dopo la nomina di sua cugina ad assessore. Cugini d’Italia! Il coordinamento comunale di Forza Italia, visti i risultati negativi nei tre anni di giunta di sinistra, invita il Sindaco a rimettere il mandato. Comprendiamo la necessità di approvare il bilancio di previsione 2014, pertanto lo si faccia in fretta e si liberi la città ridando la parola agli elettori."

Data inserimento: 2014-05-07 09:46:32

Data ultima modifica: 2014-05-08 13:21:25

Scritto da: Alessandra Iacopini, coordinatore comunale Forza Italia Fermo