CGIL, CISL e UIL. Assemblea sit-in oggi sotto la Prefettura di Fermo. “E' mancata dal Governo una programmazione sulle professioni che servono al paese” LEGGI IL DOCUMENTO CONSEGNATO AL PREFETTO

“Carenza di un progetto di cambiamento che abbracci e coordini i processi di riorganizzazione in atto, dal riordino degli enti territoriali, ad una nuova configurazione delle amministrazioni centrali sul territorio, passando per una necessaria riprogettazione dei servizi in chiave di sostenibilità, qualità, velocità, trasparenza”.

Questo in sintesi uno dei punti centrali del documento consegnato oggi al Prefetto di Fermo Angela Pagliuca firmato dalle sigle sindacali locali. Rappresentati di CIGIL, CISL e UIL che si sono ritrovati sotto la Prefettura di Fermo per fare il punto, sul decreto legge 90/2014 “Misure urgenti per la semplificazione e la trasparenza amministrativa e per l’efficienza degli uffici giudiziari”, approvato dal Governo venerdì 13 giugno contiene novità importanti per il pubblico impiego. Secondo FP CGIL CISL FP UIL FL del territorio di Fermo: “E' mancata da parte del Governo una programmazione a medio termine sulle professioni che servono al paese, su quelle che escono, quelle che devono entrare e quelle, già presenti, che vanno riqualificate o ricollocate in modo strategico nelle nuove destinazioni organizzative”.

LEGGI IL DOCUMENTO INTEGRALE CONSEGNATO AL PREFETTO DI FERMO

Data inserimento: 2014-07-07 14:29:35

Data ultima modifica: 2014-07-08 11:54:04

Scritto da: Redazione