Warning: scandir(/var/www/vhosts/informazione.tv/httpdocs/img/public/2014/retecasabianca/): failed to open dir: No such file or directory in /home/radiofermo_user/ftp/radiof1.it/informazione.tv/app/controllers/Stampa.php on line 58

Warning: scandir(): (errno 2): No such file or directory in /home/radiofermo_user/ftp/radiof1.it/informazione.tv/app/controllers/Stampa.php on line 58

Warning: Invalid argument supplied for foreach() in /home/radiofermo_user/ftp/radiof1.it/informazione.tv/app/controllers/Stampa.php on line 59
Casabianca di Fermo. “Togliete quella rete della vergogna!” La denuncia dei cittadini parte da Facebook. GUARDA LE FOTO

“Arriva agosto, arrivano i turisti, anche forestieri (sempre di meno, per la verità, rispetto al passato) e come li accoglie la spiaggia di Casabianca? Con un reticolato arrugginito e pieno di sporco installato ani fa dalla LIPU che serve per proteggere l'oasi dove nidifica il Fratino, un piccolo uccello a rischio estinzione”. E' questa la segnalazione fatta da Paolo Bartolomei all'interno del gruppo facebook “Fermo fotosegnalazioni”. Una realtà costruttiva di cui fanno parte cittadini, consiglieri comunali ed assessori in cui, vengono segnalate, con fine propositivo, le criticità del territorio comunale fermano.

“Ottima e lodevole l'iniziativa, che va proseguita anche nei prossimi anni” si legge nell'intervento corredato da una lunga galleria fotografica che mette in evidenza la criticità della situazione sulla costa di Casabianca. Sicuramente non una bella cartolina per i turisti delle settimane più 'calde' di agosto. “Visto che il Fratino nidifica in tarda primavera – spiega Bartolomei - e che tutte le uova si schiudono entro la metà di luglio, credo sia il caso di togliere la recinzione, che nel corso dei mesi ha raccolto sporcizia, erbacce e che arrivati in piena estate rappresenta anche un pericolo visto che la rete in più punti è divelta, i paletti sono piegati, in qualche punto si vedono tondini arrugginiti. Oppure il fratino conta più dell'uomo?”
Bartolomei che aggiunge: “Per non parlare di tanti altri 'dettagli' che rendono Casabianca e Lido brutti e trascurati. Non bastano lo sfalcio dell'erba una volta al mese e la quotidiana raccolta dell'immondizia. Dicono che stanno aggiustando i giochi per bambini, verificherò. Intanto, per favore, togliete quella rete della vergogna!"

Data inserimento: 2014-08-01 11:14:37

Data ultima modifica: 2014-08-03 10:36:33

Scritto da: Paolo Paoletti

Galleria