Pedaso: i commercianti chiedono flessibilità su tende e gazebo

Il Direttore provinciale della Confcommercio di Fermo, Teresa Scriboni, ha accompagnato alcuni titolari di pubblici esercizi di Pedaso dal Sindaco Barabara Toce per trovare una soluzione idonea al mantenimento di tende e gazebo anche durante l'inverno come consentito da altri comuni limitrofi (Porto Sant'Elpidio e San Benedetto per fare un esempio).

L'amministrazione, vista la congiuntura economica che il Paese sta attraversando, si è mostrata favorevole ritenendo di dover assecondare le richieste dei commercianti e consentire l'occupazione di suolo pubblico volta ad evitare la rimozione delle strutture ombreggianti esistenti che consentono agli operatori di poter avere gli standard di qualità più elevati.
-"Oggi più che mai bisogna tener conto delle richieste provenienti dal mondo delle piccole imprese perché, queste, ancora costituiscono l’ossatura principale dell’economia dei nostri comuni. Con le industrie in crisi, il settore immobiliare al palo, il commercio rappresenta la forza vitale di una città. Non comprendere questo significa rallentare la vitalità commerciale delle imprese con conseguente mancato introito della tassa per l’occupazione del suolo pubblico."- dichiara il Direttore Scriboni che aggiunge: "Sarebbe un danno economico rilevante per le imprese dover smontare le strutture esistenti per poi rimetterle, una volta approvato il nuovo piano regolatore. Speriamo, quindi, che ci sia la giusta sensibilità dell’Amministrazione sulle richieste avanzate."-

Data inserimento: 2014-10-10 11:09:32

Data ultima modifica: 2014-10-12 12:38:53

Scritto da: Nunzia Eleuteri