Scompare da casa, la polizia la rintraccia in stato confusionale sulla spiaggia di Casabianca

FERMO Donna di 65 anni scompare da casa. Il marito lancia l'allarme al 113. E gli agenti del commissariato di Fermo, dopo aver attivato il protocollo e una ricerca a tappeto, l'hanno rintracciata sulla spiaggia di Casabianca in stato confusionale. La donna è stata ricoverata in ospedale per accertamenti.

Quando il marito non l’ha vista rientrare a casa è scattata la segnalazione alla polizia. E gli agenti del commissariato di Fermo l’hanno rintracciata, in stato confusionale, sulla spiaggia tra Casabianca e Lido Tre Archi. E’ la disavventura, conclusasi con un ricovero in ospedale, di una donna di 65 anni residente sulla costa fermana. Dopo alcune ore si assenza da casa, nel primo pomeriggio di ieri il marito ha lanciato l’allarme alla polizia. E così gli agenti del commissariato di Fermo, dopo aver attivato il protocollo da seguire in caso di persone scomparse con la segnalazione alla Prefettura, si sono messi sulle tracce della donna. Una ricerca a tappeto grazie alla quale gli agenti, con massima tempestività, l’hanno rintracciata prima che facesse buio, sulla spiaggia tra Lido Tre Archi e Casabianca di Fermo. La donna era in stato confusionale ma in buone condizioni di salute. Allertato dal commissariato, il 118 è intervenuto sul posto e ha accompagnato la signora in ospedale per accertamenti medici.

Data inserimento: 2015-01-28 09:23:04

Data ultima modifica: 2015-01-29 11:07:01

Scritto da: redazione