Milano. Il bilancio di Confindustria Fermo: “Buona affluenza di visitatori a Lineapelle”

Tempo di bilanci per Lineapelle, la fiera internazionale della pelletteria che si è svolta dal 25 al 27 febbraio a Rho (Milano). 1.090 gli espositori (740 quelli italiani) da oltre 40 paesi. Circa 20 le aziende del Fermano che vi hanno preso parte. Fra i padiglioni, oltre ai pellami spazio anche alle minuterie, agli accessori ed ai componenti per calzature.

“In questa edizione si è registrata una buona affluenza di clientela – ha dichiarato il Presidente di Confindustria Fermo Andrea Santori - alla ricerca di prodotti, in particolare di pellami e di foderami, a prezzi più bassi rispetto alla scorsa stagione per poter affrontare i problemi del mercato internazionale, in particolare quello russo che acquista calzature a prezzi più vantaggiosi per poter compensare il ribasso del rublo”.
“Abbiamo riscontrato un grande afflusso di buyesr stranieri, prevalentemente dall'Europa ma anche dagli USA e dall’Asia - ha affermato Angiolo Mannini, Presidente del Gruppo Giovani di Confindustria Fermo - che sono sempre più alla ricerca di un prodotto di qualità con una forte componente di creatività e moda, orientandosi sempre più verso quelle aziende italiane e straniere con un’ottima reputazione nel settore grazie a serietà e affidabilità, oltre ad una struttura in grado di fornire flessibilità nel servizio, nel prodotto e nel prezzo”.

Data inserimento: 2015-03-02 11:22:45

Data ultima modifica: 2015-03-02 16:23:01

Scritto da: Redazione