Monte Urano in lutto per la morte improvvisa a 59 anni di Ida Foresi. Il territorio Fermano piange una figura sempre in prima linea. Il cordoglio del sindaco Canigola

“Una persona estremamente attiva, impegnata per il paese, molto espansiva e generosa. Era sempre in prima linea per organizzare eventi per il bene di Monte Urano e del territorio. Sicuramente si tratta di una perdita enorme. Ida era molto importante per tutti”. Così il sindaco di Monte Urano Moira Canigola commenta la morte di Ida Foresi, a soli 59 anni. Una figura molto conosciuta in tutto il fermano, sopratutto a Monte Urano, dove ormai viveva da anni, ed a Montegranaro, suo comune di origine.

Ida faceva parte dell'associazione Il Cerchio e del comitato festeggiamenti per San Michele. “Una carica di energia” la definiscono i suoi amici, con un sorriso che non poteva passare inosservato. La 59enne sarebbe morta improvvisamente,  sembra per delle complicanze dovute ad un intervento chirurgico a cui si è sottoposta lunedì scorso. Ida aveva nel cuore anche la sua Montegranaro, ed è stata sempre una grande tifosa della Sutor Basket. Monte Urano e tutto il Fermano sono in lutto per una grande perdita.

Toccante il messaggio degli organizzatori della Corrida di Monte Urano: "Hai sempre vissuto la tua vita come la fioca luce di una candela, non per riscaldare te stessa ma per illuminare chi ti è stato accanto. Ci mancherai Ida e da tutti noi un grande coro: "Vola in cielo e continua a brillare tra le stelle".Toccante anche il messaggio degli amici di Assoshow: "Quando una persona ci lascia, quando non è più qui e non possiamo più toccarla, o sentire la sua voce… sembra scomparsa per sempre. Ma un affetto sincero non morirà mai. Il ricordo delle persone che ci sono state care vivrà per sempre nei nostri cuori: più forte di qualsiasi abbraccio, più importante di qualsiasi parola. Ciao Ida..."

Data inserimento: 2015-03-26 13:47:32

Data ultima modifica: 2015-03-28 13:30:33

Scritto da: Paolo Paoletti