Porto San Giorgio. Notte Rosa revolution. La replica dell'assessore Catia Ciabattoni ad Agostini: “Sciacallaggio politico”. Interviene anche il comandante della Municipale Giovanni Paris

In merito all'intervento del consigliere Andrea Agostini, l'assessore al Turismo Catia Ciabattoni ed il comandante della Polizia municipale Giovanni Paris intendono replicare. La prima a dire la sua è Catia Ciabattoni, assessore al Turismo:“Nello sciacallaggio politico del consigliere di minoranza Andrea Agostini, sarebbe troppo facile pescare nel suo passato, già consegnato alla storia. Non vogliamo farlo, guardiamo oltre”.

Assessore Ciabattoni che respinge ad Agostini tutte le accuse fatte in merito alla presenza di una postazione ambulante in via XX Settembre che ha bloccato, nel bel mezzo della notte rosa, il passaggio di ‘un’ambulanza: “Consigliamo allo stesso però, all'interno delle sue farneticazioni estive, di chiedere altrove risposte precise e dettagliate, siamo sicuri che le otterrà. Da parte dell'Amministrazione comunale e degli uffici, non risulta essere stata rilasciata autorizzazione all'occupazione del suolo pubblico nei confronti del venditore ambulante in via XX settembre. Evidentemente, il rapporto di co-organizzazione, la complessità e la concitazione nella definizione dell'evento non hanno permesso la sufficiente garanzia e rispetto alla lettera degli accordi intercorsi. Nella scelta di occupare quel tratto di strada non vi è stata alcuna decisione né del sindaco Nicola Loira né della sottoscritta”.

A riguardo, interviene per fare chiarezza anche Giovanni Paris, comandante della Polizia municipale “Il 9 luglio è stato trasmesso alle forze di polizia e agli organismi di soccorso il piano di viabilità. Nello stesso venivano riportate le vie alternative da percorrere per le emergenze. Nel caso specifico, via XX settembre non doveva essere occupata”.

 

Data inserimento: 2015-07-21 16:14:59

Data ultima modifica: 2015-07-23 05:39:33

Scritto da: Redazione