Furto allo chalet Mauna Loa di Casabianca. I Carabinieri incastrano il responsabile. E' un 19enne di Montegranaro

Si era introdotto lo scorso giugno all'interno dello stabilimento balneare “Mauna Loa” di Casabianca di Fermo ed aveva rubato il registratore di cassa contenente 200 euro. I carabinieri dell’aliquota operativa della Compagnia di Fermo, a conclusione di una attività di indagine, supportata anche da rilievi tecnici, hanno denunciato S.O., 19enne residente a montegranaro, pregiudicato.

Sul giovane, i carabinieri hanno raccolto prove inconfutabili in relazione al furto aggravato commesso lo scorso mese di giugno all’interno dello stabilimento balneare “Mauna Loa” di Casabianca di Fermo. Dopo aver forzato la finestra lato mare, infatti, il giovane aveva raggiunto il retro del bancone da dove aveva asportato il registratore di cassa contenente circa duecento euro. Su S.O. grava ora la denuncia per il reato di furto aggravato.

Data inserimento: 2015-09-22 17:52:35

Data ultima modifica: 2015-09-23 10:46:28

Scritto da: Redazione