Porto San Giorgio. Il coordinatore comunale di Forza Italia Pavoni: “Importante intervento della Marcozzi volto a reperire fondi per il dragaggio del porto sangiorgese”

"Mi congratulo anche a nome del coordinamento comunale per l’intervento che la consigliera regionale Jessica Marcozzi sta portando avanti a tutela del territorio sangiorgese. Un intervento importante volto a reperire fondi per il dragaggio del porto sangiorgese attraverso un interrogazione posta all’amministrazione regionale che però si è smarcata chiamando in causa il comune". Così il coordinatore comunale sangiorgese di Forza Italia Francesco Pavoni in merito all'intervento, la scorsa settimana, del consigliere regionale Jessica Marcozzi sul dragaggio del porto sangiorgese.

Pavoni che spiega come: "Su questo l’amministrazione sangiorgese nicchia più tesa a fare bella figura spendendo soldi per il rifacimento dei marciapiedi, sperando così di comprare il consenso dei sangiorgesi, evitando di investire dove si crea lavoro. Infatti ormai il porto è diventato quasi inutilizzabile da pescherecci ed imbarcazioni da diporto settori produttivi che creano posti di lavoro che neanche il governo è in grado di garantire. Ma l’amministrazione è ancora e come sempre latitante su scelte importanti, sempre per la zona portuale, come la progettazione di un efficace pianificazione che renda il nostro porto completo, pienamente utilizzabile e moderno. Pianificare significa anche valutare modifiche strutturali che evitino allo scalo sangiorgese di insabbiarsi periodicamente con la conseguente erosione delle spiaggie".

Coordinatore comunale di Forza Italia che aggiunge: "L’azione portata avanti da Jessica è un fulgido esempio di come la politica deve mettersi a servizio del territorio e dei cittadini permettendo così, agli stessi, di riacquistare quella fiducia ormai svanita per la politica e le istituzioni. Forse, almeno per una volta, c’è qualcuno che dopo aver preso i voti non si dimentica di chi glie li ha dati!"

Data inserimento: 2015-10-26 15:56:57

Data ultima modifica: 2015-10-28 17:14:07

Scritto da: Redazione