Colto da raptus si scaglia contro gli infermieri e scappa con un'ambulanza. Inseguito da polizia e carabinieri

FERMO E’ stato accompagnato dai familiari al pronto soccorso perché a casa aveva dato segni di evidente alterazione psicofisica. Ma quando si è trovato dinanzi ai sanitari gli sono nuovamente saltati i nervi. E così un ragazzo di 31 anni residente a Sant’Elpidio a Mare ha iniziato a distruggere tutto quello che c’era nella stanza del pronto soccorso e poi ha preso di mira gli infermieri. 

Non contento è scappato all’esterno del pronto soccorso e, dopo essersi fatto spazio tra due infermieri, è salito su un’ambulanza e, lampeggianti accesi, ha ingranato la marcia dandosi alla fuga. Con il mezzo di soccorso è arrivato fin nelle vie limitrofe all’ospedale e lì, una volta sceso, è scappato a piedi, braccato dalle forze dell’ordine. Sì perché nel frattempo dal pronto soccorso qualcuno aveva allertato polizia e carabinieri che si sono subito messi sulle sue tracce. L'uomo è stato rintracciato poco dopo dalle divise

Data inserimento: 2016-02-27 08:34:10

Data ultima modifica: 2016-02-27 13:09:20

Scritto da: redazione