Novanta millimetri di pioggia in 10 ore, Fermo e Ripatransone le città più colpite

Prosegue incessantemente alla Sala Operativa della Protezione Civile di Fermo il lavoro di intervento per fronteggiare le numerose segnalazioni che stanno arrivando

La Protezione Civile comunale di Fermo è impegnata con 2 squadre, 10 persone, con idrovore e motoseghe. Tanti i rami e le piante cadute nel territorio comunale.

Oltre alla Protezione Civile Comunale, a fronteggiare gli interventi anche il Personale dell'Ufficio Tecnico Comunale (15 persone fra funzionari, cantonieri e operai per ispezioni, controlli, sopralluoghi e interventi).

La città di Fermo, insieme a quella di Ripatransone, è stata una delle più colpite nelle Marche dal maltempo con 90 mm di pioggia caduta in 10 ore, così come registrato anche dalla Regione Marche.

Alla Strada del Ferro chiusa una corsia in entrata, all'altezza del new jersey.

La strada Frontefresca è stata riaperta.

Le strade del Crocifisso e di Marina Palmense sono state riaperte dopo la rimozione di alberi caduti sulla sede stradale.

Riaperte anche le strade Fogliano I, Fontana I e Misericordia.

Sono tornate alla normalità, e quindi riaperte alla viabilità, le strade San Leonardo, San Claudio e via Agnelli nella zona Pip Girola.

Nella mattinata in Contrada Camera due famiglie sono rimaste isolate a causa di una frana, che è stata subito rimossa.

Data inserimento: 2016-03-23 15:02:29

Data ultima modifica: 2016-03-25 11:44:46

Scritto da: Redazione