Interrotta la respirazione artificiale e donati gli organi. L'addio a Francesco

Nella notte la decisione, dopo che in giornata era stata constatata la morte cerebrale. Donati diversi organi. Il cordoglio di amici e conoscenti attraverso centinaia di messaggi. Domani alle 14.30 i funerali all'interno del Duomo

Nella notte è stata disposta l'interruzione della respirazione artificiale alla quale era stato sottoposto Francesco Paoloni.

In accordo con i familiari, sempre presenti accanto a Francesco sin dai minuti successivi allo schianto avvenuto lunedì sera tra Caldarette d'Ete e Monterubbiano, sono stati espiantati diversi organi da donare a persone in lista d'attesa.

Tanti i cittadini e le personalità politiche - e tra queste il Sindaco Paolo Calcinaro - che, attraverso la rete, hanno manifestato il proprio dolore per una morte tragica, sia come dinamica dell'incidente avvenuto nella notte di lunedì, sia per l'accelerazione dopo l'intervento operatorio che, nonostante la gravità dei traumi riportati da Francesco, aveva alimentato speranze poi risultate vane.

Resta la grande dimostrazione di affetto di amici e conoscenti, sia con un veglia di preghiera, sia con centinaia di messaggi per salutare questo 31enne che lascia una compagna ed una figlia di 2 anni.

I funerali si terranno domani, venerdì 8 aprile, alle ore 14.30 all'interno del Duomo di Fermo.

Data inserimento: 2016-04-07 09:12:08

Data ultima modifica: 2016-04-08 16:26:30

Scritto da: Redazione