Pubblico Impiego, Sanità e Terzo settore: anche il Fermano sciopera venerdì

Il messaggio di Umberto Perosino, Coordinatore RSU della Provincia di Fermo, in vista della manifestazione del 20 maggio ad Ancona

I lavoratori della Provincia di Fermo e quelli delle sedi periferiche della Regione Marche ci saranno per #contrattosubito.

 

Il contratto è un diritto per tutti i lavoratori, concetto peraltro ribadito anche da un recente pronunciamento della Corte Costituzionale ed ignorato dal Governo Renzi.

 

Il rinnovo deve restituire dignità e riconoscimento professionale e retributivo a tutte le lavoratrici e i lavoratori pubblici. Senza eccezioni.

 

Chiediamo contratti innovativi che puntino a garantire diritti ai lavoratori ed ai cittadini, sulle competenze e sul miglioramento dei servizi offerti agli utenti ed ai territori.

 

Siamo pronti come confederazioni sindacali a proporre al governo un piano vero e credibile sulla produttività.

 

Cittadini e imprese chiedono servizi più veloci e avanzati.

 

I lavoratori pubblici vogliono lavorare meglio per contribuire allo sviluppo del Paese.

 

La produttività non cresce senza innovazione organizzativa, senza una moderna riorganizzazione dei servizi e dei processi produttivi, formazione, partecipazione dei lavoratori alla definizione degli obiettivi e alla misurazione e investimenti in digitalizzazione.

 

Le piazze di queste settimane sono state riempite dai nostri colleghi delle altre Regioni ora tocca a noi marchigiani venerdì 20 maggio ad Ancona per #contrattosubito, manifestazione unitaria di CGIL, CISL e UIL.

 

I lavoratori della Provincia di Fermo ed i lavoratori delle sedi periferiche della Regione Marche ci saranno ed in maniera convinta anche perchè non accettiamo altre provocazioni elettorali.

 

I lavoratori sono dalla parte di chi chiede una nuova macchina organizzativa per il welfare e i servizi pubblici.

 

 

Data inserimento: 2016-05-17 12:15:39

Data ultima modifica: 2016-05-18 10:21:41

Scritto da: Umberto Perosino (Coordinatore RSU Provincia di Fermo)