Amandola. Oggi l'incontro con Livini sul futuro dell’ospedale. Intanto continua la conta dei danni

L’ospedale di Amandola, al centro delle polemiche, sarà punto di ritrovo per un’assemblea pubblica. Alle 15.15 di oggi, mercoledì 31 agosto, si confronteranno sul futuro del nosocomio il dottor Licio Livini, direttore dell’Area Vasta 4, i rappresentanti delle istituzioni locali ed i sindacati.

Dopo le dichiarazioni dei sindaci Marinangeli (Amandola) e Ciaffaroni (Montefortino), il botta e risposta con la regione e gli interventi a mezzo stampa di consiglieri regionali e sindacati, quello di oggi sarà un momento di confronto su un nodo cruciale: che futuro si prospetta per l’ospedale di Amandola? Un interrogativo tornato d’attualità dopo che la struttura è stata lesionata dagli ultimi eventi sismici.

L’invito a partecipare è stato esteso anche alla popolazione dell’area montana attraverso i social network del comune di Amandola. E sempre i cittadini amandolesi sono alle prese in queste ore con la conta dei danni. A tal proposito, la Prefettura di Fermo, ha  concesso un distaccamento temporaneo dei Vigili del Fuoco con dieci uomini che daranno supporto alle verifiche di tutte le abitazioni private. La squadra resterà ad Amandola fino alla fine delle verifiche strutturali come importante e fondamentale supporto al Comune nelle operazioni post sisma. Punto di riferimento per la raccolta delle istanze dei cittadini è l'ufficio turistico nella centrale piazza Risorgimento. 

Data inserimento: 2016-08-31 08:56:05

Data ultima modifica: 2016-08-31 17:32:28

Scritto da: Redazione