Bros manifatture svela al pubblico il nuovo gioiello Officina del Sole

Sabato 22 ottobre, in occasione della festa aziendale, si è tenuto il taglio del nastro di Officina del Sole, la nuova tenuta di proprietà della famiglia Beleggia. In un'incantevole giornata di sole che ha permesso agli ospiti di godere appieno dello splendido scenario, sabato 22 ottobre, è stata svelata al pubblico la prima parte del nuovo ed emozionante progetto del Presidente di Bros Manifatture Lanfranco Beleggia, Officina del Sole.

Immersa nel cuore delle colline marchigiane, a Montegiorgio, la tenuta si estende su una superficie di 42 ettari che comprende una struttura in origine risalente al XV secolo, completamente ristrutturata e dedicata ad ala ricettiva e ristorativa, camere e suites finemente arredate e una sala dedicata alla degustazione dei vini e dell’olio prodotti all'interno della cantina e del frantoio. 

Un luogo dove l'esclusività e l’unicità del paesaggio permettono di vivere un’esperienza polisensoriale in un territorio dalle molteplici bellezze che spazia dai Monti Sibillini al Mare Adriatico.

Officina del Sole ha accolto gli invitati in occasione del compleanno del Presidente, per festeggiare insieme i successi raggiunti dall’azienda nei 37 anni di attività, che oltre ai marchi Brosway, S'Agapo' e Rosato, ha da poco rilanciato il marchio di gioielleria di design Pianegonda.

Una festa alla quale hanno preso parte tutte le maestranze Bros Manifatture, ed anche le istituzioni locali che hanno così voluto testimoniare l’apprezzamento per questa sempre più grande realtà imprenditoriale, che oltre a realizzare grandi opere, crea lavoro per tante famiglie nel territorio. Oltre alla famiglia del Presidente, i dipendenti e i collaboratori, erano presenti all’evento moltissimi volti noti del territorio, tra i tanti: il prefetto Emilia Zarrilli, il direttore di Confindustria Fermo Giuseppe Tosi, il presidente di Carifermo Amedeo Grilli, il consigliere regionale Francesco Giacinti, l’Onorevole Alessia Morani, il sindaco di Montegiorgio Armando Benedetti e quello di Fermo Paolo Calcinaro. A grande sorpresa, l'arrivo di Enrico Papi che con la sua simpatia ha chiuso la splendida giornata.

Data inserimento: 2016-10-25 10:18:34

Data ultima modifica: 2016-10-26 12:46:00

Scritto da: Redazione