Capodarco. Rassegna di teatro indipendente al Teatro Nuovo: al via il 17 febbraio con Emily-Il giardino della mente

Nell’ambito della programmazione del teatro di Capodarco, gestito dal Circolo del Cinema Metropolis con la direzione artistica di Andrea Cardarelli, sono in programma tre appuntamenti di teatro indipendente, presentati da Cardarelli e Andrea Fazzini del Teatro Rebis insieme al vice sindaco Francesco Trasatti, che rientrano nel progetto denominato “Al riparo di un tetto di fortuna” del Teatro Rebis (compagnia teatrale di Macerata).

Si tratta di una programmazione tra vari spazi teatrali marchigiani, connotati dalla direzione di artisti e operatori culturali indipendenti e coraggiosi, tra cui il Teatro Nuovo di Capodarco, che da anni stanno approfondendo un lavoro di educazione e promozione artistica nelle comunità di riferimento, fuori dai compromessi del mercato dell’intrattenimento.Una stagione carsica, che s’insinua nelle stagioni ufficiali o ne costruisce di proprie, in dialogo con le necessità sottili, fragili dei territori – una stagione semplice, formata da pochi titoli, pochi artisti che si muoveranno nei vari teatri, proponendo spettacoli sia per l’infanzia che per un pubblico adulto, spesso per entrambi insieme, coinvolgendo scuole, associazioni locali e cittadinanza.Spettacoli con un forte legame con il patrimonio letterario europeo e non solo, rielaborato secondo forme e stili propri della ricerca teatrale, unendo cioè lo studio del classico alla sperimentazione linguistica e stilistica, la cura artigianale del fare alla visionarietà dell’immaginario proposto. Oltre al Teatro Rebis, nei prossimi mesi gireranno le Marche con i loro spettacoli il Teatro Patalò di Santarcangelo di Romagna e il Teatro Medico Ipnotico di Parma.

Tutti e tre saranno ospitati al Teatro Nuovo di Capodarco e la rassegna inizierà proprio venerdì 17 Febbraio alle ore 21.15 con Teatro Patalò, che presenterà Emily – Il Giardino della Mente dagli 'Envelope Poems' di Emily Dickinson, di e con Isadora Angelini e con Luca Serrani.

 

Data inserimento: 2017-02-16 16:42:35

Data ultima modifica: 2017-02-17 10:42:50

Scritto da: Redazione