Cosa dice la normativa post terremoto? A Porto Sant'Elpidio un incontro con i cittadini sul tema dei procedimenti legislativi legati al sisma

Si terrà sabato 11 marzo, a Porto Sant’Elpidio, l’ultimo di una serie di incontri a ingresso libero proposti negli ultimi mesi da ActionAid, Cittadinanzattiva, GUS e CVS ai cittadini interessati a comprendere la legge n°229 del 16 dicembre 2016 e i provvedimenti successivi, emanati a seguito del terremoto che ha colpito il Centro Italia.

L’iniziativa mira da un lato a spiegare ai partecipanti la normativa post sisma di recente pubblicazione, avvalendosi della consulenza legale di alcuni avvocati e, dall’altro,  a raccogliere domande  e richieste di chiarimento su temi specifici.
Sabato 11 marzo, l’avvocato Claudia Aloisio illustrerà i contenuti della legge 229 e dei vari provvedimenti legislativi recentemente approvati, spiegando, in particolare, il ruolo della struttura commissariale; la ricostruzione privata; cosa sono e come funzionano gli uffici speciali per la ricostruzione; le misure di sostegno alle imprese e ai lavoratori; la microzonazione sismica; i termini di presentazione dei documenti per i contributi destinati ai danni di lieve entità; il ripristino dell’attività scolastica; l’agibilità degli edifici e le schede AEDES.
Nella seconda parte dell’incontro, Cittadinanzattiva presenterà  l’esperienza dei “presidi civici” messa in atto in Umbria per garantire una maggiore partecipazione della cittadinanza nella gestione della fase post-emergenza del terremoto. Inoltre, fornirà informazioni utili riguardanti le agevolazioni e i provvedimenti disposti per la popolazione in diversi ambiti: servizi postali, mutui, energia, gas e acqua, sospensioni bancarie, assicurazioni, servizi ferroviari, tasse universitarie e telecomunicazioni, aspetti sanitari. Ai partecipanti verrà anche distribuito un questionario predisposto da Cittadinanzattiva per la raccolta d’informazioni riguardo ai problemi emersi sul territorio. Infine, i cittadini presenti potranno porre domande e avanzare richieste specifiche.

Data inserimento: 2017-03-09 09:53:28

Data ultima modifica: 2017-03-10 09:47:11

Scritto da: Redazione