Riconosciuto dal giubetto con motivi floreale: arrestato un giovane russo per furto in un supermercato della costa

Non si ferma la lotta alla microcriminalità e reati predatori da parte del personale del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Fermo, attività guidate dal Vice Questore Leo Sciamanna.

Nella giornata di  ieri la Polizia di Fermo ha segnalato alla Procura della Repubblica O.V.S. di anni 26, originario della Russia ma residente nel fermano, per essersi reso autore, nella tarda mattinata dell’8 aprile, di un furto aggravato ai danni di un supermercato lungo la costa fermana. Infatti, verso le ore 12.00 la Polizia è intervenuta nel supermercato dove, poco prima, un giovane, descritto come un uomo sui 30 anni, barba lunga, indossante un giaccone di colore nero con motivi floreali e che aveva con se una sacca di colore verde con stampato un numero, dopo essersi impossessato di alcuni prodotti esposti sugli scaffali, per un valore complessivo di poco superiore ai 200 euro, si era allontanato senza pagarli. Il personale operante, dopo aver visionato le immagini del sistema di ripresa a circuito chiuso installato all’interno dell’attività commerciale, hanno identificato l’autore del furto nel cittadino russo. La ricerca del giovane non ha però dato modo di rintracciarlo. Ieri mattina, il personale della Sezione Volanti del Commissariato di Fermo, nel quartiere Lido Tre Archi, all’interno di una roulotte abbandonata hanno rintracciato il ragazzo, che indossava lo stesso giaccone di colore nero con motivi floreali, trovandolo in possesso della stessa sacca di colore verde. La merce non è stata però recuperata in quanto era già stata ceduta a terzi dall’autore del furto.

Come premesso l’autore del furto veniva segnalato alla Procura della Repubblica di Ferno per furto aggravato.

 

Data inserimento: 2017-04-10 15:38:44

Data ultima modifica: 2017-04-11 13:06:42

Scritto da: Redazione