Furto nei locali dell'ex conceria di Fermo. Da mesi era adibita a magazzino per la distribuzione di aiuto ai terremotati

La scorsa notte, degli ignoti si sono introdotti nei locali dell'ex Conceria di Fermo, che l'associazione Casa Comune, in collaborazione con le Brigate di Solidarietà Attiva, ha da mesi adibito a magazzino per la distribuzione di aiuti alle popolazioni terremotate.  

I malviventi hanno danneggiato la porta d'ingresso, rovistato, messo a soqquadro e infine rubato un Notebook e un cellulare in dotazione alle BSA.
E' stato subito avvisato il comando locale dei carabinieri, i quali in mattinata si sono recati sul posto per effettuare tutti i dovuti accertamenti.  
Inutile sottolineare che si tratta di un atto vergognoso, che offende sia i volontari che ogni giorno sono impegnati a dare supporto alle popolazioni colpite dal terremoto sia gli stessi terremotati. Non potendo però escludere che si tratti di un atto intimidatorio, ci auguriamo che i responsabili vengano individuati al più presto.

 

Data inserimento: 2017-04-21 18:07:00

Data ultima modifica: 2017-04-23 13:11:53

Scritto da: Redazione