Porto Sant'Elpidio. Famiglini e Balestrieri attaccano il Pd cittadino: "Le primarie un vero flop, l'anno prossimo questa giunta riceverà lo sfratto dai cittadini"

Dopo le primarie del Partito Democratico di domenica, arrivano reazioni anche da esponenti di forze politiche antagoniste. A Porto Sant'Elpidio i consiglieri comunali di opposizione Giorgio Famiglini e Giorgio Balestrieri, insieme al coordinatore provinciale di Fratelli d'Italia Giorgio Marcotulli, hanno diffuso una nota stampa in cui evidenziano il basso dato relativo all'affluenza nella città, intepretandolo come un segnale di distacco degli elettori dalla giunta comunale guidata dal sindaco Nazareno Franchellucci e dallo stesso PD.

"Le Primarie del Partito Democratico a Porto Sant'Elpidio si sono rivelate un vero e proprio flop. Nel 2013 hanno votato 2500 persone, mentre domenica gli elettori hanno appena sfiorato i 600 (589, ndr) - si legge nella nota -. L'affluenza nella nostra città mostra numeri ancora più tristi rispetto al dato nazionale. Ci preme sottolineare che i votanti sono stati per la maggior parte appartenenti alla comunità cinese ed extracomunitari in genere. Sicuramente questo Pd a Porto Sant'Elpidio dimostra di non saper aggregare gli elettori italiani loro simpatizzanti. Questo dato è la dimostrazione lampante del malgoverno di questa amministrazione targata Partito Democratico, che domenica ha avuto un avviso di sfratto per la ridicola affluenza. Siamo certi che alle elezioni comunali del prossimo anno chi governa questa città riceverà lo sfratto esecutivo dai cittadini, i quali non si sentono tutelati dal PD, che pensa solo agli interessi di partito dimenticandosi di sostenere politiche per aiutare gli abitanti della nostra città, i commercianti e le imprese presenti sul nostro territorio". 

Data inserimento: 2017-05-02 10:16:02

Data ultima modifica: 2017-05-03 09:24:51

Scritto da: Redazione