E' Tignium il vincitore del contest "L'innominato, il nuovo grande rosso" di Officina del Sole

A due settimane dal grande successo per la prima partecipazione di Officina del Sole a Cantine Aperte, che si è svolta sabato 27 e domenica 28 maggio, è stato decretato il nome del vincitore del contest "L'INNOMINATO, IL NUOVO GRANDE ROSSO - vieni in cantina, degusta il vino e lasciati ispirare". 

Tra le oltre cento proposte, il nome scelto per la nuova etichetta è TIGNIUM, scritto da Manuela Cosenza di Montegiorgio.

Di origine latina, fa riferimento a Tinna, ossia il fiume Tenna. Gli scrittori raccontano che il territorio che gravitava sul Tenna venisse citato con il termine Tignum e che Montegiorgio prima del Medioevo si chiamasse anch'esso Tignum.

Un nome scelto quindi per valorizzare sempre più l'entroterra fermano e in particolar modo il paese di Montegiorgio, culla della Dieta Mediterranea, patrimonio dell'Unesco e territorio dalle incredibili bellezze.

Il vino uscirà a dicembre, ma è già grande l'attesa da parte di coloro che hanno avuto l'occasione di assaggiarlo ed apprezzarlo in anteprima durante Cantine Aperte.
Un vino che matura in botte di legno per oltre un anno con un successivo affinamento in bottiglia e che diventerà il top di gamma della linea vini Officina del Sole.

Il Wine Resort di Montegiorgio della famiglia Beleggia, oltre all'accoglienza, punta da oggi su una produzione di vino e olio attenta alla qualità dei processi lavorativi, nel pieno rispetto della natura.

Data inserimento: 2017-06-15 09:49:51

Data ultima modifica: 2017-06-15 18:08:58

Scritto da: Redazione