Porto Sant'Elpidio. Ex garage trasformati abusivamente in appartamenti del sesso. Multati e segnalati i proprietari, identificate alcune prostitute

Nell'ambito delle attività antiprostituzione portate avanti dal Commissariato di Polizia di Fermo sono state rintracciate ed identificate a Porto Sant’Elpidio, lungo la SS 16, alcune ragazze provenienti dall’est europeo in attesa di occasionali clienti e sono stati anche individuati alcuni appartamenti all’interno dei quali veniva di fatto esercitata la prostituzione.

Nei confronti delle prostitute individuate verranno adottati i provvedimenti di allontanamento in quanto non in regola secondo la vigente normativa in termini di soggiorno in Italia di cittadini comunitari.

Rilevante quanto accertato dalle forze dell'ordine in un paio di controlli all'interno degli appartamenti dove si esercitava la prostituzione.

Infatti gli operatori, dopo aver composto l’utenza pubblicizzata negli annunci, sono stati invitati dalle donne a raggiungere il luogo in questione.

In un paio di occasioni gli operatori hanno effettivamente accertato che le donne vendevano il proprio corpo all’interno di ex garage trasformati abusivamente in mini appartamenti. I proprietari, oltre ad essere stati multati per non aver comunicato l’affitto all’Autorità di Pubblica Sicurezza, sono stati segnalati sia all’Agenzia delle Entrate (affitto in nero) sia all’apposito Ufficio del Comune per la variazione della destinazione d’uso dei garage trasformati in mini appartamenti.

Data inserimento: 2017-06-26 13:03:27

Data ultima modifica: 2017-06-27 13:13:12

Scritto da: Redazione