E' arrivato l'autunno e con esso una buona stagione per le castagne: il 15 ottobre si aprono le danze con la più celebre delle castagnate dei Sibillini, quella di Smerillo

Domenica 15 ottobre 2017 a Smerillo torna la Castagnata in Piazza, manifestazione giunta alla 37' edizione, nella splendida meta del turismo naturalistico padre della famosa gola, la "Fessa", che ospita fossili di età preistorica.

Torna per la sua trentasettesima edizione la più longeva delle feste dedicate al frutto d'autunno per eccellenza, le castagne. 

Come ogni anno musiche, stand e tanto buon cibo riempiranno le stradine del centro storico di questo pittoresco borgo, gioiello incastonato su un'altura del Parco del Monti Sibillini. Se si prende la Strada Statale che da Servigliano termina in Amandola infatti, poco prima della cittadina amandolese si può scorgere, tra le curve a gomito della strada di montagna, uno sperone di roccia granitica altissimo, sulla cui cima svetta, come se naturlmanete uscisse dalla roccia, il paese di Smerillo. 

Quello spaccato di montagna ospita infatti la Fessa, così comunente chiamata, ossia uno spaccato di montagna dove si possono ammirare, a pochi minuti a piedi dal centro storico del paese, dei bellissimi fossili marini di tutte le età preistoriche.

Tra le ricette tipiche che accoglieranno il visitatore domenica, come non ricordare tutti i dolci a base di castagne e farina di castagna e i tipici spiedini di castagne, ossia castagne cotte al forno o bollite poi ricoperte di cioccolata e miele, una vera golosità per grandi e piccini. 

Data inserimento: 2017-10-11 15:27:28

Data ultima modifica: 2017-10-11 18:29:28

Scritto da: Ophelia Di Antonio