Marangoni (PSI): "Viabilità nella Provincia di Fermo? Inadeguata e ferma a secoli addietro"

"L'approfondimento prende le mosse dalla constatazione che la viabilità della provincia di Fermo é totalmente inadeguata e sostanzialmente ferma, nelle direttrici fondamentali, a secoli addietro." queste le parole di Luigi Marangoni, Segretario Provinciale PSI.

 

"Specialmente i territori dell'alta Valle del Tenna sono penalizzati da un tratto viario dal percorso tortuoso e spesso soggetto ad interruzioni, smottamenti e frane; paradossalmente la mobilità di quei territori, con la perdita della Ferrovia P.S.Giorgio-Amandola, é regredita anziché migliorare.

Uguale punto di difficoltà il collegamento della Valdaso con il capoluogo e il nuovo ospedale di Campiglione. una distanza, in linea d'aria, di circa 12 Km che con l'attuale viabilità richiederebbe quasi un'ora.

Dalla constatazione di una situazione sicuramente insoddisfacente, le analisi e le proposte del tecnico, l'Ing. Marco Ramadori, fatte proprie dal Gruppo Consiliare Regionale UNITI PER LE MARCHE e dalla Federazione Provinciale del Partito Socialista Italiano.

Il contributo del Vice Ministro alle infrastrutture, Sen. Riccardo Nencini, che si é adoperato con successo per la Quadrilatero e per altre infrastrutture nel Nord della Regione, per dipanare il nodo della fattibilità finaziaria dei progetti."

Data inserimento: 2017-10-31 09:58:53

Data ultima modifica: 2017-11-01 09:14:03

Scritto da: Redazione