Porto San Giorgio. Il ricavato della vendita di “Frammenti” devoluto in beneficenza al Comune di Amatrice

L’intero ricavato di “Frammenti”, il volume di poesie ed aforismi dello scrittore Lucio Doria, sarà devoluto in beneficenza al Comune di Amatrice. La volontà è stata espressa dall’autore nel corso dell’incontro avuto con il sindaco Nicola Loira. 

La pubblicazione uscì in libreria il 24 agosto dello scorso anno, nel giorno in cui avvenne la prima violenta scossa che distrusse la cittadina laziale. L’iniziativa prende il nome di “Un libro per Amatrice”. Inizialmente l’autore decise di destinare metà della somma, poi ha preferito dedicarla interamente alle necessità della comunità.

Il libro è distribuito da Mondadori. I versamenti avverranno attraverso il Comune in più tranche. L’autore consegnerà periodicamente un assegno che, a sua volta, sarà “girato” al Comune di Amatrice: sarà poi il sindaco Sergio Pirozzi a valutare come meglio impiegare le donazioni.

L’autore Doria ha voluto ringraziare per la dirigente comunale Maria  Fuselli e l’assessore Valerio Vesprini per l’attenzione e la fattiva collaborazione nell’iniziativa benefica. 

Data inserimento: 2017-12-13 15:22:55

Data ultima modifica: 2017-12-14 13:15:21

Scritto da: Redazione