Siringhe intrise di sangue davanti all’Istituto Carlo Urbani di Porto Sant’Elpidio. La scoperta shock di una mamma

A fare la spiacevole scoperta è stata una mamma di Porto Sant’Elpidio che, scesa dalla macchina insieme a sua figlia, si è trovata davanti agli occhi lo scempio. E' successo in Via Legnano.

 

Ieri pomeriggio, intorno alle 16, la donna si trovava in auto insieme alla sua bambina. Parcheggiata la vettura è scesa e, proprio a ridosso della recinzione che delimita l’Istituto Carlo Urbani di Porto Sant’Elpidio (nelle vicinanze c’è anche un parco giochi per bambini), ha immediatamente notato che a terra c’erano due siringhe intrise di sangue. Oltre alle siringhe la giovane mamma ha notato che erano stati gettati a terra alcuni fazzoletti sporchi di sangue ed erano stati abbandonati anche dei sacchetti di immondizia.

Un episodio che lascerebbe chiunque basito e per il quale, dopo la segnalazione raccolta dalla nostra redazione, si spera possa esserci un intervento e una maggiore attenzione.
 
sir
 

ass

Data inserimento: 2017-12-22 09:37:17

Data ultima modifica: 2017-12-23 13:13:25

Scritto da: Redazione