Fermana F.C.: domani arriva la Reggiana. Mister Destro ne convoca 23: non c’è Cremona, prima chiamata per Salifu. Una delegazione canarina si reca ai Campionati Italiani di nuoto Fisdir

Coscienti di non dover sbagliare nulla, i canarini hanno ultimato la settimana di preparazione che precede il match di domani con la lanciata Reggiana. Mister Destro convoca 23 elementi e deve rinunciare, oltre allo squalificato Clemente, anche all’infortunato Cremona. Intanto, bel gesto di Misin, Petrucci e Ferrante: i tre gialloblù si sono recati alla Piscina Comunale per incitare i nuotatori della Virtus Buonconvento Nuoto Fermo, impegnati nei Campionati Italiani di Nuoto in vasca corta Fisdir.

Mister, che avversario è la Reggiana?
“La Regia viene da un ottimo momento, sta giocando molto bene e che aspira alla prima posizione. È una squadra molto importante e tonica”.

Come si è preparata la Fermana F.C. a questo appuntamento?
“Con la tranquillità e la consapevolezza di non dover sbagliare nulla, di essere sempre concentrati e di cercare di migliorare i difetti che abbiamo”.

Domani prevista una bella cornice di pubblico al “Recchioni”.
“Fortunatamente anche il tempo ci aiuta e spero che ci saranno molti gialloblù pronti a sostenerci come sempre”.

 

Questi i giocatori convocati da Mister Destro per la gara di domani, Fermana F.C. - Reggiana:


Valentini, Mane, Camilloni, Urbinati, Comotto, Ferrante, Petrucci, Misin, Ginestra, Saporetti, Capece, Rossetti, Sansovini, Maurizi, Doninelli, Gennari, Favo, Grieco, Da Silva, Salifu, Lupoli, Sperotto, Cognigni.

 

CANARINI AI CAMPIONATI ITALIANI FISDIR DI NUOTO IN VASCA CORTA.

In occasione dell’8° Campionato Italiano Agonistico di Nuoto in vasca corta Fidsir, che coinvolge 54 società e più di 300 atleti, la Fermana F.C. ha voluto far sentire la propria vicinanza alla squadra locale della Virtus Nuoto Fermo. Misin, Petrucci e Ferrante hanno rivolto un grande in bocca al lupo ai ragazzi della Virtus e posato con loro per una foto-ricordo. “La Fermana F.C. è sempre stata particolarmente affettuosa e sensibile con tutti i nostri ragazzi – ha affermato Maria Rita Felici, presidentessa dell’associazione genitori “Una parte del mondo”, società che ha collaborato con la Virtus per la realizzazione dell’evento – sia invitandoli allo stadio, sia facendoli entrare nel vivo del tifo. Questo è un ringraziamento doveroso perchè non è scontato che ci sia una così grande accoglienza. Vi ringraziamo per essere qui oggi”.

Data inserimento: 2018-03-10 15:53:48

Data ultima modifica: 2018-03-11 08:19:35

Scritto da: Redazione Sport