Porto Sant'Elpidio. Incendio devasta negozio di cinesi. Terminate le operazioni di spegnimento, sequestrato il locale. FOTO E VIDEO

L'allarme è stato lanciato intorno alle 3.10 di questa notte. In un magazzino-negozio gestito da cinesi, che si sviluppa su due livelli, si è scatenato un incendio. Ancora da chiarire le cause.

E' accaduto in via Ungheria, a Porto Sant'Elpidio. Le fiamme, originatesi all'interno del magazzino, hanno devastato l'intero locale, di circa 300 metri quadri. Sul posto due mezzi dei Vigili del Fuoco di Fermo che, con la collaborazione dei colleghi di Civitanova Marche, intervenuti con ben due squadre, sono riusciti a spegnere completamente il rogo solo intorno alle 17 di oggi pomeriggio, dopo oltre 13 ore di lavoro: un'operazione resa complessa anche a causa dei tanti scatoloni che si trovano all'interno del locale e che hanno ostruito il normale svolgimento delle operazioni.

L'incendio ha interessato anche un locale vicino, sede di una chiesa evangelica, a causa del cedimento del muro di compartimentazione in cartongesso.

Domate definitivamente le fiamme, i Vigili del Fuoco hanno provveduto a mettere il locale sotto sequestro. Per quanto riguarda le cause che hanno originato il rogo se ne saprà probabilmente di più domani, quando i Pompieri eseguiranno un ulteriore sopralluogo nel locale.

 

 

 

ac632aa_3

 

ac632aa_1

 

ac632aa_0

 

inpsecin

 

Data inserimento: 2018-07-18 08:56:11

Data ultima modifica: 2018-07-20 09:23:11

Scritto da: Redazione