Sospensione del piano per le periferie, Franchellucci: "Auspico si faccia marcia indietro, la riqualificazione di Lido Tre Archi è un'assoluta priorità per la nostra Provincia"

E' senz'altro la notizia del giorno. L'inserimento nel decreto Milleproroghe, approvato l'altro ieri al Senato, di un emendamento che sospende per due anni il Piano per le periferie urbane rischia di mettere in stand by il progetto di riqualificazione di Lido Tre Archi, un progetto che, come sottolineato dal sindaco di Fermo Paolo Calcinaro, interessa da vicino non solo il quartiere ma l'intera città e buona parte del territorio.

A conferma di questo non si sono fatte attendere le dichiarazioni del sindaco di Porto Sant'Elpidio Nazareno Franchellucci, il cui comune confina immediatamente a sud proprio con Lido Tre Archi.

"Ho avuto modo di leggere le dichiarazioni del collega Paolo Calcinaro in merito al forte auspicio di un pronto ripristino di quelle somme per il progetto di riqualificazione di Lido Tre Archi - scrive Franchellucci -. Non solo condivido parola per parola, ma auspico che tutti i rappresentanti locali attualmente impegnati in Parlamento permettano una pronta marcia indietro che consenta la prosecuzione di un intervento di riqualificazione che, oltre a rappresentare un'assoluta priorità per la nostra Provincia, é assolutamente vitale per iniziare a combattere seriamente i fenomeni di delinquenza e prostituzione che attanagliano la nostra città e il vicino quartiere di Lido Tre Archi. 
Interventi importanti come quelli per la riqualificazione delle periferie non dovrebbero avere colore né bandiera, ma solo essere portati avanti con convinzione per tradurre concretamente in fatti ciò che è ormai divenuta una priorità condivisa: la sicurezza dei nostri cittadini".

Data inserimento: 2018-08-08 18:40:39

Data ultima modifica: 2018-08-10 09:11:30

Scritto da: Redazione