Porto San Giorgio. Incendio doloso alla Gelateria Papaya, trovata anche una tanica infiammata: caccia aperta al criminale

Incendio nella notte alla Gelateria Papaya, in pieno centro a Porto San Giorgio, esattamente all'angolo tra via Oberdan e il lungomare Gramsci.
Erano circa le 3:20 quando i Vigili del Fuoco di Fermo sono stati chiamati in azione per spegnere le fiamme: sul posto erano già all'opera anche alcuni residenti che, resisi conto del rogo, si sono dati da fare in prima persona per domarlo.

Grazie al pronto intervento di Pompieri e semplici cittadini, le fiamme alla fine hanno danneggiato solo il gazebo esterno alla struttura, risparmiando la parte interna.
Ma l'aspetto più grave dell'intera vicenda è che quasi sicuramente si è trattato di un atto doloso. Un passante, infatti, ha raccontato agli uomini della Questura di Fermo, arrivati anch'essi sul posto, di aver visto un uomo intento ad appiccare l'incendio al locale e, a conferma della veridicità di questa indicazione, gli inquirenti hanno rinvenuto anche una tanica infiammata, quasi certamente usata dal criminale per compiere il suo gesto scellerato.


Oltre agli agenti del Commissariato del capoluogo, sul posto sono intervenuti anche quelli della Polizia Scientifica, impegnati a scovare ogni singola traccia che possa aiutare nella risoluzione del caso.
La Polizia, che potrà usufruire anche delle immagini del sistema di videosorveglianza cittadino, ora è al lavoro per identificare e bloccare il criminale e capire cosa l'abbia spinto a compiere questo gesto.

 

Papaya_2

Data inserimento: 2018-09-05 09:29:17

Data ultima modifica: 2018-09-07 09:45:30

Scritto da: Redazione