In corso di realizzazione il murales di F.U.M. "Un'esperienza formativa avvincente per trenta studenti del Liceo Artistico "Preziotti-Licini"

Siamo giunti alla fase conclusiva del progetto F.U.M. cofinanziato dalla Regione Marche e del dipartimento della gioventù e del servizio civile nazionale, patrocinato e cofinanziato dal Comune di Fermo. Il progetto, a partire da aprile 2018, ha visto l’organizzazione di workshop e laboratori legati al tema dell’arte, nello specifico la street art, rivolti ai giovani dai 16 ai 35 anni del territorio fermano in particolar modo al triennio del Liceo Artistico “Preziotti-Licini” di Fermo.

F.U.M. è un’art factory volta in primo luogo alla sensibilizzazione dei ragazzi partecipanti, attraverso una nuova comunicazione efficace. Altro scopo del progetto F.U.M. è il coinvolgimento e la ricerca di nuovi talenti del territorio fermano.

In questi giorni, si è avviata la realizzazione del murales presso la parete sud del Liceo Artistico di Fermo. I ragazzi del Liceo partecipanti al progetto, stanno collaborando con il team di F.U.M. per la realizzazione della fase finale del progetto stesso. Il noto artista Giulio Vesprini sta creando l’opera da lui ideata. Contemporaneamente il tecnico Lorenzo Giuliani, sta allestendo all’interno della scuola la mostra dei bozzetti creati dai ragazzi durante i laboratori dei mesi scorsi. Caterina Marchetti, la video-maker del team, sta documentando e filmando le singole fasi.

L’artista Giulio Vesprini che ha seguito il progetto dall’ideazione dei workshop alla realizzazione del murales si è dichiarato estremamente soddisfatto di aver avuto la possibilità di coinvolgere i ragazzi del Liceo. “È di primaria importanza concretizzare il legame tra scuola e lavoro, valorizzando il talento dei ragazzi. Sono orgoglioso di partecipare per la prima volta ad un progetto nel territorio fermano, ringrazio quindi la città di Fermo, le amministrazioni e il professor Giustozzi. Il mio percorso di studi si è basato su una formazione accademica, realizzare un murales su di un liceo artistico lo ritengo come un premio alla carriera.”

Nunzio Giustozzi professore del Liceo che maggiormente ha condiviso le azioni progettuali di F.U.M. ha dichiarato: “È stata un'esperienza formativa avvincente per trenta studenti del Liceo Artistico "Preziotti-Licini" di Fermo e Porto San Giorgio confrontarsi con un artista giovane e carismatico come Giulio Vesprini che li ha guidati alla scoperta della street art sia dal punto di vista storico-culturale, con l'analisi di casi di studio esemplari, sia fornendo gli stimoli necessari per l'indagine del nostro paesaggio urbano alla ricerca dell'ispirazione per creazioni originali e nella loro comunicazione secondo i media tradizionali e quelli più innovativi.”

Andrea Marsili, presidente dell’Associazione vincitrice del bando “AggregAzione 2^ edizione, si ritiene ottimista: “L’inaugurazione di FUM è soltanto il punto di partenza di un percorso molto più ambizioso. Arte, cultura e partecipazione giovanile saranno gli ingredienti necessari per uno sano sviluppo di un progetto lungimirante che intende qualificare luoghi informali ed il tempo libero dei ragazzi”.

Fondamentale per l’ottima realizzazione del progetto è stato il supporto tecnico dello sponsor Già Colours di Porto San Giorgio che, credendo fortemente nell’idea, ha messo a disposizione le vernici di prima qualità che assicurano una longevità alle opere d’arte.

Seguirà il 27 settembre alle ore 11 di fronte la parete del Liceo, la presentazione della conclusione del progetto congiuntamente all’inaugurazione dell’opera e l’avvio del percorso museale di arte urbana a cielo aperto.

 

Data inserimento: 2018-09-14 15:25:59

Data ultima modifica: 2018-09-15 15:08:25

Scritto da: Redazione