Totti: "A otto mesi i primi passi a Porto San Giorgio". Ieri il racconto da Fazio. E l'Assessore Vesprini lo invita per un evento

Ieri sera, in diretta su Rai Uno, durante la celebre trasmissione di Fabio Fazio "Che tempo che fa" l'ex capitano della Roma, Francesco Totti, ha parlato di Porto San Giorgio. Notizia di oggi, l'Assessore allo Sport del Comune rivierasco lo ha invitato a presenziare ad un evento. 

“A otto mesi ho cominciato a camminare a Porto San Giorgio, sempre col pallone vicino”, ha raccontato Er Pupone a Fabio Fazio, ricordando la sua infanzia e le radici di una passione viscerale, quella per il calcio. "C'erano certe breccole così a Porto San Giorgio... le breccole sono i sassi”, ha aggiunto ancora l'ex campione giallorosso con la sua ironia. Totti, infatti, molto spesso trascorreva le sue vacanze estive a Porto San Giorgio, giocando con il pallone super-tele in spiaggia.

L'aneddoto è anche riportato nell’autobiografia scritta a quattro mani con Paolo Condò, giornalista della Gazzetta dello Sport e volto noto di Sky. Il libro, di prossima uscita, si intitolerà "Un Capitano" e sarà edito da Rizzoli.

 

LINK AL VIDEO RAY PLAY minuto 21:47

 

tOTTI

 

L’ex campione del mondo Totti ricorda l’infanzia a Porto San Giorgio. L’assessore allo Sport Vesprini lo invita per un evento

 

L’assessore allo Sport Valerio Vesprini lo ha invitato: “Ha iniziato a camminare ad otto mesi nel nostro Comune, perché non proseguire il suo cammino? – ha scritto – . Siamo lieti di invitarla per un evento in cui potrà illustrare il contenuto del suo libro e raccontare ai ragazzi come si diventa campioni e leggende sportive”.

Data inserimento: 2018-09-24 10:09:48

Data ultima modifica: 2018-09-25 17:21:22

Scritto da: Redazione