Aggressione a Porto San Giorgio. Morese: "Dobbiamo rispondere con una sola voce: apriamo un tavolo tecnico per difendere la città"

“L’aggressione ai danni dell’anziano che si è consumata in centro a Porto San Giorgio, è una situazione pesante che merita un’opportuna riflessione. In casi come questi la città deve rispondere con una sola voce senza lasciare spazio ai distinguo” - arriva il commento di Fratelli d’Italia all’aggressione di un cittadino rumeno che, nell’atto di chiedere l’elemosina, ha aggredito un anziano nelle vie del centro cittadino. Ed è proprio dal coordinatore comunale Emanuele Morese che arrivano parole distensive di collaborazione per risolvere una piaga significativa di Porto San Giorgio.

“Per prima cosa mi congratulo con il primo cittadino per aver scelto parole dure e nette ai quali sono sicuro seguiranno fatti altrettanto drastici per arginare un soggetto che con i suoi atteggiamenti tiene sotto scacco un’intera collettività cittadina. Non possiamo permette che la città abbassi la testa difronte ad un delinquente qualsiasi. Ma la questione merita un approfondimento - continua Morese - perché la collettività è spesso vittima di episodi di microcriminalità che pur non essendo di una gravità statistica enorme causano nei cittadini paura ed insicurezza. Bene punire il colpevole ma è necessario che si impedisca l’insorgenza di nuovi soggetti che turbino l’esistenza dei cittadini”.

 

“C’è una pervasa sensazione di impunità che aleggia non solo a Porto San Giorgio ma anche in Italia che rappresenta quasi un incentivo a condotte criminose. La legalità va ripristinata con pene durissime e provvedimenti esemplari tanto da scoraggiare queste iniziative criminali. E’ ovvio che il solo sindaco non sia in grado di fronteggiare tale emergenza, ma è altrettanto vero che è possibile rendere più sicura la nostra città anche con misure preventive che aumentino la sicurezza percepita”.

 

“Propongo a questa amministrazione e dunque all’assessore alla sicurezza di aprire un tavolo tecnico per difendere la città, non come avversari politici o parti politiche, ma come cittadini impegnati per Porto San Giorgio. Davanti a queste emergenze, la città deve rispondere con una sola voce, senza distinguo o ambizioni di mettersi in mostra e soprattutto senza polemiche” - conclude Morese. “Fratelli d’Italia è pronta a sostenere queste battaglie proponendo una serie di misure ad hoc e sostenendo le scelte dell’amministrazione davanti al prefetto e alle forze dell’ordine”.

Data inserimento: 2018-09-25 13:04:14

Data ultima modifica: 2018-09-26 13:09:27

Scritto da: Redazione