TCO. Erasmus E+motion: studenti di Austria, Estonia, Francia e Germania in vista alla bellezze di Fermo

Hanno visitato la Cisterne Romane, il teatro dell’Aquila e la Sala del Mappamondo. Sono le delegazioni di studenti del progetto Eramus Ka2 E+motion 2018-2020 delle scuole partner del Liceo Scientifico “T. C Onesti”, di cui è dirigente la prof.ssa Maria Ripari.

I 62 alunni e i loro 12 docenti accompagnatori, provenienti rispettivamente dalle scuole di Tallin (Estonia), Ulm (Germania), Lens (Francia), Vienna e Perchtoldsdorf (Austria), in città da lunedì scorso, proprio con la scuola fermana hanno stabilito una relazione e scambi culturali nel segno della musica, in particolare della musica per coro che si è suggellata con un concerto ieri sera nella chiesa di S. Antonio.

Ieri mattina le delegazioni, omaggiate di pubblicazioni e materiale promozionale della città di Fermo dal Comune e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Fermo, alla presenza della Preside Ripari e dei docenti Paola Ammazzalorso e Ruffino Gobbi del Liceo Scientifico referenti del progetto, sono state salutate nell’aula didattica di Palazzo dei Priori dal vice Sindaco e assessore alla cultura Francesco Trasatti che ha sottolineato l’importanza delle relazioni culturali fra scuole e dell’impegno delle scuole verso l’internazionalizzazione, augurando loro di poter tornare nuovamente in città.

Data inserimento: 2018-10-12 09:51:28

Data ultima modifica: 2018-10-13 10:28:45

Scritto da: Redazione