Ad Ancona protagonisti assoluti il quartetto Postacchini di Fermo e la tuba di Gianmario Strappati

Sabato 13 ottobre, presso la straordinaria e suggestiva cornice della Chiesa di Santa Maria della Piazza ad Ancona è andato in scena un entusiasmante concerto per tuba e archi organizzato dalla Fondazione Lanari, in collaborazione con il Consiglio regionale delle Marche e Missioni Don Bosco

Luca Marziali e Edoardo De Angelis al violino, Roberto Molinelli alla viola, Alessandro Culiani al violoncello e Gianmario Strappati alla tuba hanno interpretato magistralmente le più belle pagine del repertorio classico e operistico rendendo omaggio a grandi maestri quali: Marcello, Bellini, Verdi, Leoncavallo, Donizetti, Monti e Korsakov.

In quel gioiello romanico gremitissimo di pubblico per l’occasione, la bellezza della musica ha fatto da padrona mentre il suono degli archi e le melodie della tuba venivano esaltati dal gioco straordinario di volte e mosaici. Il pubblico ha riservato ai bravissimi musicisti lunghi e calorosi applausi con numerose richieste di bis. 

La presentatrice Maria Ausilia Gambacorta nel ringraziare gli artisti dell’Ensemble Postacchini di Fermo con il tubista Gianmario Strappati, ha sottolineato il valore di iniziative come questa, che "oltre a promuovere il nostro patrimonio artistico e culturale, intendono sensibilizzare i giovani allo studio della musica classica, fonte di spiritualità e bellezza."

Data inserimento: 2018-10-15 12:51:36

Data ultima modifica:

Scritto da: Redazione