Riviera delle Palme. Carabinieri in azione contro lo spaccio: fermati un'infermiera e un giovane

Continua l’azione dei Carabinieri sul litorale adriatico dopo il duro colpo inferto, nel fine settimana, ai 15 ladri d’auto. In una brillante operazione antidroga, i militari dell’Arma di San Benedetto del Tronto hanno arrestato in riviera due persone.

A San Benedetto del Tronto, i Carabinieri hanno bloccato una infermiera quarantenne del posto che, visibilmente nervosa durante un controllo in bicicletta, è stata trovata in possesso di svariate dosi di eroina, pronte per essere spacciate. La donna è stata arrestata per detenzione illecita di stupefacenti, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria di Ascoli Piceno.

A Cupra Marittima, i militari della Compagnia dei Carabinieri di San Benedetto del Tronto hanno arrestato sempre in flagranza di reato, un ventisettenne cuprense, trovato in possesso di ben 200 grammi di cocaina, pronta per essere spacciata. Al giovane si sono aperte le porte del carcere di Fermo, come disposto dalla Procura fermana.

L’azione dei Carabinieri su tutto il territorio provinciale continuerà in maniera vigorosa attraverso mirati controlli soprattutto nei luoghi più frequentati, sempre pronti ad intervenire in caso di necessità dei cittadini.

Data inserimento: 2018-10-16 10:21:56

Data ultima modifica: 2018-10-17 11:13:10

Scritto da: Redazione