Gessica Notaro ha incontrato gli studenti del Carlo Urbani di Porto Sant'Elpidio

"La bellezza non è nell'anima, piuttosto è energia, a ognuno arriva un feedback di ciò che sentiamo e se mi sento brutta anche gli altri mi vedono così e proveranno pena. Se mi sento 'figa' anche questo arriva e strappa un sorriso". Così Gessica Notaro, la 28enne romagnola aggredita con l'acido dal suo ex Eddy Tavares il 10 gennaio 2017, durante un incontro con i ragazzi del Carlo Urbani di Porto Sant'Elpidio. 

"Ogni cosa che ci accade ha un senso e paradossalmente anche se non riusciamo a comprenderne il significato succede sempre per il nostro più alto bene - ha detto -. Parlo con giovani perché sono in una età in cui costruiscono i rapporti sentimentali, valutano i rapporti tra i genitori. In genere porto la testimonianza nelle scuole medie, anche alle elementari. I ragazzi sono molto smart e veloci e fanno domande interessanti. Le loro domande spesso mi fanno riflettere". La Notaro oggi sarà al processo di appello che vede imputato il suo ex per lesioni e stalking.

Data inserimento: 2018-11-15 09:43:56

Data ultima modifica: 2018-11-15 21:38:02

Scritto da: Redazione