Fermo. Danneggiate le scale mobili di Via Sant’Anna: chiuse al pubblico. Calcinaro: “Se vedete, non vi girate dall’altra parte”

Dopo il danneggiamento delle fioriere al Duomo e l’imbrattamento dei bagni pubblici sempre al Girfalco, questa volta è stata la volta delle scale mobili risalita di Via Sant’Anna a Fermo, inaugurate lo scorso 11 luglio insieme all’impianto di risalita.

Alcuni individui infatti, nei giorni scorsi, avrebbero utilizzato in modo inopportuno le apparecchiature elettroniche entrate in funzione quest’estate, provocando dei seri danni, in particolare agli ingranaggi interni. Le scale mobili sono state quindi chiuse in attesa che la ditta dei lavori quantifichi il danno e le ripari. Immagini, quelle del danneggiamento, riprese dalle telecamere di videosorveglianza e che presto dovrebbero portare all’identificazione degli autori dell’incivile gesto, come accaduto per le fiorire del Duomo.

A darne notizie ieri con un post Facebook, al quale ha affidato anche il suo disappunto, il primo cittadino di Fermo Paolo Calcinaro: “Purtroppo, a causa delle idiozie di un branco di sfigati, le scale mobili di via Sant’Anna rimarranno chiuse per vari giorni. Sperando che, così come accaduto al Girfalco, le telecamere aiutino ad individuare questi "eroi" che danneggiano la città un po' di delusione sale. Si prova con così tanta fatica a fare dei passi in avanti... e c'è chi, per superficialità o idiozia, va contro la Città stessa. Mi raccomando: se vedete qualcuno proprio mentre è intento... non vi girate dall'altra parte, ma richiamatelo... forte e chiaro!

Data inserimento: 2018-11-17 10:33:41

Data ultima modifica: 2018-11-18 14:57:03

Scritto da: Redazione