Stop alla pista di ghiaccio su viale Buozzi: il TAR mette il freno al Natale sangiorgese

Arriva una brutta notizia per l'amministrazione comunale sangiorgese guidata da Nicola Loira. Questa mattina infatti, il Presidente del Tribunale Amministrativo Regionale "ha accolto la domanda di misure cautelari provvisorie e, per l'effetto, sospende l'esecuzione della deliberazione della Giunta Comunale n. 248 del 20 novembre 2018 e degli atti conseguenti, fino alla camera di consiglio del 5 dicembre 2018, fissata per la trattazione collegiale della domanda cautelare".

Ma andiamo per ordine. Il 20 novembre il Comune di Porto San Giorgio ha emesso una delibera per sgombrare i 38 venditori ambulanti solitamente posizionati su viale Buozzi e installare lì la pista di ghiaccio dal primo dicembre al 6 gennaio. Dunque durante il Natale, come era stato anche annunciato dallo stesso comune sangiorgese, i commercianti si sarebbere dovuti spostare in via Verdi e via Mazzini, strade perpendicolari a viale Buozzi.

Questa mattina, però, il Tar ha sospeso provvisoriamente l'esecutività del provvedimento, in attesa di una decisione nel merito del ricorso, presentato dall'avvocato Andrea Agostini, che avverrà il prossimo 5 dicembre. 

Come noto, la decisione di installare la pista in Viale Buozzi aveva suscitato fin da subito molte polemiche, ma l'amministrazione aveva deciso ugualmente di proseguire sulla propria strada. A questo punto sarà il Tar a dover emettere un verdetto definitivo: quel che è certo è che nel frattempo per il mercato di domenica 2 dicembre i venditori ambulanti potranno riamnere regolarmente sul Viale della stazione e l'installazione della pista di ghiaccio, prevista per domani, sabato 1 dicembre, è, per il momento, bloccata.

Data inserimento: 2018-11-30 10:37:02

Data ultima modifica: 2018-12-02 08:29:41

Scritto da: Redazione