Beccato dalla Polizia in “compagnia” di tre squillo: deferito per favoreggiamento alla prostituzione

Continuano incessanti i controlli che periodicamente la Questura di Fermo organizza sulla costa fermana volti soprattutto al contrasto dell’attività di spaccio di sostanze stupefacenti e di abuso di sostanza alcoliche, di sfruttamento della prostituzione e di prevenzione soprattutto dei reati predatori.

Nelle giornate del 3 e del 5 dicembre, tali controlli, hanno visto la partecipazione oltre che delle pattuglie dedicate al controllo del territorio, della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica di Fermo, del Reparto Prevenzione Crimine di Pescara e della Polizia Stradale di Fermo, del prezioso apporto della Polizia Municipale di Porto Sant’Elpidio e dell’unità cinofila della Guardia di Finanza.

 

Sono stati effettuati numerosi posti di controllo che hanno portato alla verifica di 320 persone, di cui 25 stranieri, e di 250 veicoli. Da tali controlli, si è proceduto alla contestazione di 41 sanzioni per violazione delle norme del codice della strada. Inoltre sono state controllate anche 20 prostitute.

 

Nello specifico, a seguito di tali controlli, è stato sorpreso un cittadino italiano in compagnia di tre prostitute extracomunitarie a bordo del proprio veicolo. Non sapendo giustificare altrimenti la loro “compagnia”, l’uomo, dopo ulteriori approfondimenti, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per favoreggiamento della prostituzione.

 

Data inserimento: 2018-12-06 14:51:28

Data ultima modifica: 2018-12-07 15:02:55

Scritto da: Redazione