Squarciava gomme di vetture con targa straniera, "danneggiatore seriale" individuato e denunciato dai Carabinieri

I Carabinieri della Compagnia di Civitanova Marche, con la solerte collaborazione del Comando della locale Polizia Municipale, sono riusciti ad identificare e denunciare un danneggiatore seriale di autovetture.

In particolare, mentre da una parte i Carabinieri avevano ricevuto delle denunce per danneggiamento di auto parcheggiate nella piazza San Martino, dall’altra la Polizia Municipale, controllando le ultime immagini registrate dalle telecamere posizionate nella zona, è riuscita ad individuare l’autore dello squarcio delle gomme di due autovetture, una Citroen C3 e una Citroen C2 con targa straniera, avvenuti il 29 novembre scorso.

Dal controllo delle registrazioni è emerso che anche il giorno prima la stessa persona ne aveva danneggiata un’altra, sempre con targa straniera e con le stesse modalità; dopo aver controllato la targa, il criminale aveva tirato fuori un coltello/attrezzo multiuso, si era chinato a fianco degli pneumatici e, con un gesto veloce, le aveva tagliate per poi allontanarsi repentinamente al passaggio di testimoni.


Pertanto alle pattuglie di controllo del territorio era stato fornito l’identikit/foto del danneggiatore e qualche giorno fa una di queste lo ha notato passeggiare nei pressi di Piazza XX Settembre: a quel punto gli agenti hanno provveduto a controllarlo e a perquisirlo.

L’uomo, risultato essere un 62enne domiciliato a Civitanova Marche, ha consegnato spontaneamente ai Carabinieri il coltello multiuso con cui ha ammesso di aver squarciato le gomme. A specifica domanda, il malvivente ha risposta che la causa del suo gesto sarebbe stata una forte discussione con un uomo straniero che poi lo avrebbe portato a vendicarsi sulle auto con targa non italiana.
L’uomo è stato denunciato per danneggiamento aggravato e porto abusivo di arma bianca.

Data inserimento: 2018-12-11 09:56:33

Data ultima modifica: 2018-12-11 17:43:52

Scritto da: Redazione