"Finger Food Party”. Sabato 5 gennaio, a Grottazzolina, l’evento organizzato dalla Swedlinghaus

Si è tenuta questa mattina, presso lo stabilimento della Swedlinghaus a Grottazzolina, la conferenza stampa di presentazione dell’evento “Finger Food Party”, che si terrà il 5 gennaio 2019 proprio nell’Azienda che ha sede nel comune Fermano. “Una serata di divertimento che coinvolge vari attori del nostro territorio” ha sottolineato uno dei due soci dell’Azienda, Davide Longo, intervistato questa mattina in diretta su Radio Fermo Uno da Mery Pieragostini.

La Swedlinghaus srl opera, dal 1971, nel settore della produzione e commercializzazione di attrezzature per la lavorazione di prodotti alimentari e il suo core business è rappresentato dalla produzione di affettatrici e sega ossi. L'attività viene svolta in un moderno stabilimento situato a Grottazzolina, in cui prestano la propria opera i due soci, Davide Longo e Leonello Virgili, e 20 lavoratori. Nel suo ambito di operatività, ad oggi, l'azienda rappresenta l'unica realtà produttiva significativa del centro-sud Italia.


“L’Amministrazione comunale ha sposato il nostro evento – ha spiegato Davide Longo – e abbiamo deciso quindi di organizzare il Finger Food Party nella serata di sabato 5 gennaio 2019. Un’occasione per far incontrare tutti i nostri chef e consulenti nazionali e internazionale e cucinare un menu di nouvelle cuisine basato su prodotti tipici locali, abbracciando diverse culture. Saranno infatti presenti chef del nostro territorio come Aurelio Damiani, ma anche chef provenienti dall’estero come Diego Felix dal Sud America, Gianfranco Chiarini da Sofia e molti altri, senza dimenticare uno spazio dedicato alla pizza. Tutti gli chef cucineranno le nostre tipicità rivisitate in chiave stellare – ha proseguito Longo – e tutti i partecipanti potranno degustare il menu di questi grandi professionisti con un ingresso simbolico di 10 euro.”


Ospiti della serata organizzata dalla Swedlinghaus saranno anche gli studenti dell’Alberghiero Carlo Urbani di Porto Sant’Elpidio. “Una collaborazione a 360 gradi con tutte le realtà del territorio – ha rimarcato Longo -: scuola, privato e Amministrazione Comunale. Credo sia un’iniziativa importante che rimarca la volontà di fare rete a beneficio della nostra provincia e dell’intera Regione Marche”.


“L’idea di questa serata all’insegna del divertimento nasce dalla volontà di presentare il nostro team al territorio e alla stampa ed è conseguente al progetto che abbiamo messo in campo ad aprile, lo Swedlinghaus Factory, una sala demo permanente dove normalmente svolgiamo corsi di cucina per i professionisti ma anche per i semplici appassionati” ha proseguito Longo.


Prodotti, quelli della Swedlinghaus che entrano nelle cucine di mezzo mondo, a testimonianza di una realtà leader nel settore che lavora con professionalità e qualità. L'esperienza tecnica accumulata negli anni infatti e i rapporti commerciali consolidati nel lungo percorso di sviluppo che l'azienda ha compiuto fino ad oggi, hanno reso la Swedlinghaus una delle imprese leader del suo settore, sia in Italia che all'estero. “Per quanto riguarda in particolare l'espansione sui mercati esteri, l'azienda ha investito molto nell'ultimo decennio, sia in risorse umane dedicate, sia in promozione commerciale attraverso la partecipazione alle più importanti fiere italiane ed estere di settore, sia mediante la fidelizzazione di importanti distributori presenti nel Centro-Nord Europa e in diversi paesi dell'Asia, quali Emirati Arabi Uniti, Cina, India, Singapore e Vietnam. Nell'ultimo biennio la Swedlinghaus ha rivolto la propria attenzione verso il Centro-America, creando un suo importante snodo logistico in Costa Rica, che rappresenta la base di partenza ideale per la futura espansione verso gli altri paesi del Centro-America e verso gli USA” ha concluso Longo.

Data inserimento: 2018-12-14 16:10:27

Data ultima modifica: 2018-12-15 12:46:22

Scritto da: Alessandra Bastarè