Petritoli. Al Ristorante “Roma” l’incontro conviviale del consultorio familiare dell’Area Vasta 4

Secondo la prassi più genuina, anche nel 2018 gli specialisti consultoriali pubblici si sono ritrovati insieme per un bilancio “morale” dell’anno nella prospettiva di ulteriori e sempre più entusiasmanti traguardi per il 2019, nel contesto di un’attività professionale di grande spessore operativo socio-giuridico, psicologico e sanitario. Un bilancio dunque positivo a livello di contenuto, che nei prossimi 365 giorni s’implementerà certamente per qualità ed efficienza con gli imminenti inserimenti stabili di personale. 

E’ quanto è emerso nell’incontro conviviale, che, su iniziativa del consultorio familiare dell’Area Vasta n.4 di Fermo, si è svolto al ristorante “Roma” di Petritoli, dove si è potuto gustare uno squisito menu della tradizione culinaria del territorio preparato dalla cuoca Adele. Nell’occasione hanno ricevuto riconoscimenti: la psicologa Daniela Iacopini quale “brillante centro-motore femminile” del servizio, per “collaborazione frizzante”, la psicologa ex tirocinante e libera-professionista Francesca Brugnolini e l’assistente sociale Deyna Mennecozzi del Comune di Fermo. Come sempre elegante l’agenda 2019 carta di zucchero, con il logo in rosso del consultorio, andata in dono ai componenti anche emeriti dell’unità operativa e agli ospiti. Hanno partecipato all’evento: Nicola Mucciante, medico responsabile dell’Uos Consultorio, Tonino D’Angelo direttore Uoc cure tutelari, gli assistenti sociali Serena Camela, Andrea Recchioni, Anna Tacchetti e Chiara Vesprini, gli psicologi Caterina Cognigni, Barbara Esperide, Roberto Ferretti, Luigi Rocchi, Giovanna Rongoni e Marco Splendiani. Presenti anche le ostetriche Sandra Bracciotti, Daniela De Angelis e Silvana Fiacconi; Claudia Recchioni (psicologa) ed Emanuela Fraticelli (neurops.inf.) dell’Umee di Porto San Giorgio.  

Data inserimento: 2018-12-21 11:39:02

Data ultima modifica: 2018-12-21 16:07:23

Scritto da: Redazione