Crisi idrica. La CIIP annuncia: "Dal 14 gennaio serbatoi chiusi". Arrivano le misure per razionalizzare le risorse

"Una crisi idrica senza eguali nel corso degli ultimi cinquanta anni", questo è l'allarmante quadro della situazione tracciato dal presidente della CIIP Pino Alati. 

Un'emergenza acqua che interessa ormai da cinque mesi i nostri territori. "Siamo in codice rosso - rimarca Alati - e andiamo avanti con gli impianti di soccorso. E' per questo che la CIIP sarà costretta, dal prossimo lunedì, 14 gennaio, a chiudere alcuni serbatoi nelle ore notturne". Una decisione arrivata per cercare di far fronte all'emergenza e razionalizzare, quanto più possibile le risorse. Per ora la chiusurà ha una data di inizio, ma non una data di fine e quali saranno i serbatoi interessati verrà ufficializzato solo domani in una conferenza stampa.

"Non sprechiamo l'acqua! Siamo abituati ad aprire il rubinetto ed usufruirne senza renderci conto di quanto complesso sia il ciclo dell'acqua e il lavoro che c'è dietro al servizio idrico", la raccomandazione del Presidente Alati.

Data inserimento: 2019-01-09 16:32:10

Data ultima modifica: 2019-01-10 15:12:26

Scritto da: Mery Pieragostini