Il Times elogia le Marche. Marcozzi: “Benissimo. Ma il Fermano dove è?” Mozione per chiedere una consulta regionale ad hoc per la promozione sinergica

“‘Dimenticate la Toscana. Scoprite le Marche, regione segreta d'Italia’. Così il Sunday Times domenica scorsa. Un articolo che ha fatto esultare tanti marchigiani, anche rappresentanti delle istituzioni. E a buon diritto. Da marchigiana non posso che essere felicissima dell’articolo dalla notevole risonanza mediatica. Ma da fermana no. Purtroppo infatti, tra i luoghi degni di menzione, se non per l'eccezione dei Sibillini, non vi è traccia del Fermano. Certo, non una colpa o responsabilità del giornalista o del giornale. Ma ciò impone una seria riflessione sul peso specifico che il Fermano ha nel quadro regionale della promozione turistica. Troppe volte è stato lasciato all'angolo o dimenticato dall'Amministrazione regionale, troppe volte i nostri enti, sindaci, associazioni si sono dovuti muovere in totale autonomia, forse meglio dire solitudine, nel promuovere un territorio che, invece, non ha nulla da invidiare ad alcuno sotto ogni punto di vista.”

L'osservazione del capogruppo regionale di Forza Italia Jessica Marcozzi che prosegue: “Da ciò nasce la mia mozione per chiedere all'Amministrazione regionale di farsi promotrice dell'istituzione di una consulta regionale sinergica ad hoc per il Fermano, composta da rappresentanti di tutte le componenti provinciali, dalle istituzioni amministrative all'associazionismo fino al mondo della cultura, dell'ambiente, della manifattura, delle categorie produttive e ricettive, dell'enogastronomia. Il tutto per invertire la rotta: iniziare a promuovere, e al meglio, sulla scia di analisi specifiche e ottimizzando le risorse disponibili, il Fermano su scala nazionale e internazionale. Chiedo anche che la Regione sani qualsiasi eventuale disparità di trattamento nella rappresentazione dei suoi vari territori provinciali nelle campagne promozionali in essere e in quelle future.”

Data inserimento: 2019-01-17 12:27:47

Data ultima modifica: 2019-01-18 15:32:25

Scritto da: Redazione