Festa grande per il ritrovo annuale della Podistica Moretti Corva

La suggestiva ambientazione dell'Hotel Royal di Casabianca ha fatto da cornice per il ritrovo annuale della Podistica Moretti Corva tenutosi domenica 20 gennaio. Più di 80 tra atleti, familiari e sostenitori. Ospiti della cerimonia il vice sindaco Daniele Stacchietti e gli sponsor vicini alla squadra: pastificio De Carlonis, Franca Assicurazioni, Moretti pavimenti e rivestimenti e Sport Lab.

Ben 50 gli atleti premiati, per un 2018 che ha visto la podistica elpidiense classificarsi tra le prime dieci squadre del Grand prix Marche e vincere due titoli regionali: 10 km e mezza maratona nella categoria SF65 con Giuditta Damiani.

Nel consueto clima festoso e familiare che ha accompagnato tutto il pranzo, scandito dalle immagini di una stagione intensa, vissuta con partecipazione e grande entusiasmo, lo storico Presidente Fausto Chioini ha consegnato i premi ai tesserati che si sono distinti in gare, competitive e non, in ambito nazionale ed internazionale, potendo annoverare emozionanti trasferte a Budapest, Valencia, Siviglia, Medellin etc.

A Roberto D'Amore il premio per il maggior numero di presenze nell’anno (42) e di km percorsi (ben 593!) seguito da Claudio Chiodi (540 km) e Simona Sandroni (494 km).

Tra i riconoscimenti di maggior rilievo quelli conferiti per i migliori tempi sulla maratona: Mario Maurizi, Marco Chioini e Alfonso Zoppo Martellini (tra gli uomini) e Roberta Ciferri, Simona Sandroni e Giovanna Morresi (tra le donne).

Per la prima volta il Direttivo ha voluto anche assegnare un particolare riconoscimento a 4 atleti per i meriti sportivi ottenuti lungo la carriera e nell’anno. Per la prima categoria sono stati premiati Alfonso Zoppo Martellini e Giuditta Damiani, in forza dei numerosi e prestigiosi riconoscimenti ottenuti lungo tutta la loro carriera sportiva. Atleti dell’anno si sono invece distinti Mario Maurizi e Simona Sandroni. Il primo, in particolare, coinvolto in un brutto incidente stradale all’inizio dell’anno è riuscito a recuperare la migliore forma arrivando anche a sfiorare il personale nella maratona di Firenze.

Impegno e passione per la corsa sono tutte nei numeri: ben 21 atleti hanno portato a termine almeno una maratona nel 2018; 30 maratone corse nel complesso dalla squadra, 3 delle quali solo da Marco Chioini, guida tecnica della squadra; 109 mezze maratone corse in giro per la Penisola, 9 delle quali, a testa, solo da Roberto D'Amore e Simona Sandroni.

Premiati anche tra i fedelissimi del primo quarto di secolo di storia della Podistica Rodolfo Curzi e Raffaele Vesprini e, con loro, anche le nuove leve: Giulia Scolamacchia, Simona Olivieri, Francesco Ricci e Massimiliano Marcianesi.

La podistica Moretti Corva, tenendo ben stretta la propria identità, guarda al futuro, con l'entusiasmo di sempre: Barcellona, Praga, Lisbona sono solo alcune delle nuove sfide.

Data inserimento: 2019-01-25 09:43:40

Data ultima modifica: 2019-01-25 12:24:42

Scritto da: Redazione